Capire i vantaggi e gli svantaggi dei guanti medici per Covid-19

Per anni, la protezione fornita dai guanti medicali per Covid è stata oggetto di grande dibattito. I guanti che forniscono il massimo livello di protezione sono progettati per fornire comfort, oltre a prevenire la trasmissione di virus, batteri e altri batteri dannosi. Sebbene la protezione fornita sia di primaria importanza, si riconosce che l’estetica può essere un fattore determinante nella scelta di un paio di guanti per scopi medici. Molti individui soffrono di un maggiore rischio di contaminazione quando eseguono determinate attività come la pulizia o la manipolazione di attrezzature e quindi ritengono che i guanti offrono loro un comfort e una comodità migliori.

Nel recente passato, era prevista un’offerta per l’abolizione del divieto dei guanti monouso in nitrile nel Regno Unito, ma questa offerta è stata successivamente ritirata a causa del timore che il trasferimento avrebbe avuto un impatto negativo sulla comunità medica. Il timore è che avrebbe causato confusione sulla possibilità che tutto il personale medico potesse utilizzare lo stesso tipo di guanti. Ad oggi, tutti gli operatori sanitari nel Regno Unito sono legalmente obbligati a utilizzare le specifiche standard della Asthma Suppliers Association (ASA) su tutti i guanti medicali. Ciò significa che se un membro della forza lavoro entra in contatto con una superficie contaminata da una malattia infettiva, deve immediatamente lavare la superficie o farla sterilizzare da un professionista qualificato in modo che la contaminazione venga rimossa. Scegliere i guanti giusti per le proprie esigenze non è un’impresa poi così semplice come si potrebbe pensare in un primo momento e anzi richiede un’attenzione in più da parte di chi li acquista. C’è da dire che trovare i tipi di guanti giusti per sé non è quindi un’impresa semplice ma con la giusta dose di pazienza e anche con un po’ di fortuna si ha poi la possibilità di trovare un buon modello di guanti disinfettanti che è perfetto per sé.

Per coloro che lavorano nel campo dell’asma, questo può spesso significare la necessità di utilizzare guanti medicali monouso in nitrile mentre si lavora su questi lavori. I fantini nell’equitazione, gli addetti alla manutenzione degli ippodromi e altri che svolgono un ruolo in sport che comportano un contatto diretto con l’uomo sono tutti potenzialmente vulnerabili alla contaminazione. Per questo motivo è essenziale scegliere dei guanti disinfettanti che sono dotati dei più elevati livelli di affidabilità e di efficienza d’uso.

Maggiori informazioni qui